Il Progetto

Cappellino_su_bianco copia

Vogliamo dimostrare la nostra solidarietà al popolo greco e affermare che vogliamo un’ altra Europa, un’Europa dei cittadini, un’Europa che esprima solidarietà verso i paesi in difficoltà e che sospenda le politiche dell’austerità, che in sei anni hanno portato gran parte della popolazione greca al di sotto della soglia di povertà, causando il crollo dell’assistenza sociale e sanitaria e dei servizi pubblici in genere e un’impennata della povertà e della disoccupazione.

Oggi, nonostante il nuovo governo abbia varato nell’estate del 2016 una legge che ripristina il diritto di tutti i cittadini greci all’assistenza sanitaria, negato per anni al 30% della popolazione (circa tre milioni di persone), il sistema sanitario nazionale è ormai stato smantellato, con la riduzione del 50% dei medici e la chiusura di diversi ospedali e gran parte della popolazione non ha accesso alle cure o non è in grado di pagare i ticket.

Vogliamo portare agli ambulatori sociali greci un segno concreto di amicizia e solidarietà: farmaci o altri materiali  di cui hanno costantemente bisogno e che loro stessi ci segnalano. Siamo in contatto con gli ambulatori di Atene di Salonicco di Rethimno, Heraklion e Chania . Stiamo spedendo una media di 4 pacchi di farmaci al mese.

Guardiamo con interesse alla Grecia e alle tante iniziative mutualistiche tra cittadini nate per contrastare l’austerità e ci rivolgiamo alle organizzazioni solidali greche per dare vita a nuove reti di relazioni e mettere a confronto strategie e modelli organizzativi.

La nostra iniziativa parte dai Gruppi d’Acquisto Solidale, che da tempo promuovono un’economia basata sulle relazioni, un’economia in cui sono protagoniste le persone che vi partecipano. La relazione diretta tra noi e i nostri produttori non è cambiata negli anni. La crisi ha influito meno sui nostri consumi, dimostrando che l’economia solidale regge molto meglio di quella convenzionale, basata sul profitto.

Il numero dei nostri sostenitori, tra Gas, Cooperative, Associazioni e Aziende è cresciuto nel tempo e continua a crescere.

Da gennaio 2016 ci siamo ufficialmente registrati come APS (Associazione di Promozione Sociale) con il nome di IRENE (=PACE in greco e acronimo di Iniziativa di REsistenza per una Nuova Europa). Il riconoscimento legale renderà più facili e trasparenti le nostre attività.

Statuto Irene

Abbiamo un codice fiscale e un conto bancario presso Banca Etica.

IBAN: IT 61 I 03599 01899 050188532373

E’ possibile contribuire al fondo con un bonifico. Tutte le informazioni e i conti aggiornati li trovate nel menu alla pagina”Fondo di solidarietà”

E’ anche possibile donare il 5 x 1000 ad  IRENE-APS  c.f. 94059280159

Stiamo raccogliendo attraverso la nostra rete farmaci non ancora scaduti o campioni da mandare agli ambulatori. Tutti possono partecipare alla raccolta mettendosi in contatto con noi

Vogliamo inoltre invitare tutti coloro che ci leggono a trascorrere le vacanze in Grecia.

Chi andrà in vacanza in Grecia, non solo darà il suo piccolo contributo all’ economia del paese, ma potrà visitare i luoghi della solidarietà, conoscerne i protagonisti, scambiare opinioni ed esperienze che lo arricchiranno e renderanno più interessante la vacanza. Cercheremo di dare quante più indicazioni possibile sulla pagina “Strutture solidali in Grecia”.

Abbiamo anche pensato di stampare delle magliette che testimonino solidarietà a chi incontriamo in modo semplice e diretto, scrivendo in italiano e in greco “Non facciamo affondare la Grecia” e “con i Greci cambiamo Europa”. Le abbiamo distribuite ai Gas che aderiscono all’iniziativa e ai manifestanti del 25 aprile a Milano e in numerose altre occasioni. Stiamo cercando nuovi canali di diffusione. Il ricavato delle offerte andrà ad alimentare il fondo di solidarietà.

Troverete notizie e aggiornamenti su tutte le iniziative alle pagine delle “iniziative di solidarietà”

Logo_Irene_colori copia

Una risposta a Il Progetto

  1. Franco Ianniello ha detto:

    Sostengo
    la Grecia democratica,
    un’Unione europea basata sulla SOLIDARIETÀ, non sull’austerita catastrofica dei neo-liberisti.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...